Montagnana

Percorso 1: Castel San Zeno – Villa Pisani – Palazzo del Comune.
Un itinerario che parte dall’esterno delle mura, da una bellissima villa palladiana, per portarci poi lentamente all’interno di quella che ancora oggi e’ considerata una fra le meglio conservate citta’ murate del Veneto.

Percorso 2: Chiesa di Sant’Antonio – Mura sud
Scopriamo prima la chiesa piu’ antica di Montagnana, di cui si ha notizia gia’ nel dodicesimo secolo e dopo proseguiamo il nostro viaggio all’indietro nel tempo, andando a conoscere da vicino le mura sud. Merli, torri, feritoie e archivolti ci porteranno come d’incanto in un tempo lontano.

Percorso 3: Chiesa di San Francesco – Ospedale della Nativita’.
Una chiesa monastero dalla storia piuttosto complessa e non ancora chiara e un antico ospedale cittadino che a prima vista ricorda, per la sua architettura, piu’ una chiesa che un ricovero per poveri e abbandonati sono le tappe di questo suggestivo percorso.

Percorso 4: Rocca degli alberi – Chiesa di San Benedetto – Il campanile e Porta Vicenza.
Si parte dal monumento simbolo di Montagnana, si passa attraverso una chiesa in elegante stile barocco e si approda infine al vertice del pentagono delle mura. Qui sara’ possibile ammirare l’Antica Torre del Borgo e il campanile.

Percorso 5: La Piazza – Il Duomo – la Montagnana Occidentale e i palazzi Signorili.
Un percorso a 360 gradi. Bastera’ posizionarsi al centro della piazza e girare su se stessi per compiere, restando fermi, un viaggio alla scoperta degli antichi palazzi signorili, della piazza in trachite grigia ad imitazione della veneziana Piazza San Marco e il Duomo, orgoglio di tutta la comunita’.